GiRoVagando - passeggiate in montagna


Vai ai contenuti

Citazioni

Una piccola e libera raccolta di citazioni e poesie relative alla nostra amata Montagna.
Per fermare l' immagine basta portare il mouse sopra la finestra con le citazioni

Nelle Montagne troverete
il coraggio per sfidare i pericoli,
ma imparerete pure
la prudenza
e la previdenza
per superarli con incolumità
(Quintino Sella, Fondatore del CAI.)


I miei scarponi sulla cima,
il sudore che ho versato,
la gioia di esserci.
Ed ora il silenzio
intenso e carico
che solo la montagna
ti può dare.
Il paesaggio che si srotola
ai tuoi piedi sempre piu' piccolo.
I tuoi occhi avidi
che cercano di cogliere
ogni particolare.
E’ proprio vero che qui ti
senti vicino al Creatore.
Tutto questo non può
essere solo un caso.
(anonimo)


Sulla montagna sentiamo
la gioia di vivere,
la commozione di sentirsi buoni
e il sollievo
di dimenticare le miserie terrene.
Tutto questo perché siamo
più vicini al cielo.

(Emilio Comici, alpinista)


Questi segni sparpagliati,
confini di nuvole a brandelli,
graffiati nel legno,
nella pietra e nella terra.
(Luciano Cecchinel, poeta)


Non cercate nel monte
un'impalcatura per arrampicare,
cercate la sua anima
(Julius Kugy, scrittore e alpinista)


La montagna è fatta per tutti,
non solo per gli alpinisti:
per coloro che desiderano riposo
nella quiete
come per coloro
che cercano
nella fatica
un riposo
ancora più forte
(Guido Rey)


Non posso spiegarti a parole
perchè voglio andare lassù
ma se ci verrai anche tu
lo capirai da solo
(anonimo)


I monti sono maestri muti
e fanno discepoli silenziosi
(Johann Wolfgang Goethe)


Queste montagne
suscitano nel cuore
il senso dell'infinito,
con il desiderio di sollevare
la mente verso ciò
che è sublime
(Papa Giovanni Paolo II)


L' alpinista è un uomo che conduce il proprio corpo là dove
un giorno i suoi occhi hanno guardato
(Gaston Rebuffàt)


Le montagne sono l'inizio e la fine di ogni scenario naturale
(J.Ruskin)


Le persone viaggiano per stupirsi delle montagne,
dei fiumi,
delle stelle...
e passano accanto a se stesse senza meravigliarsi.
(Sant' Agostino)


In poche parti del creato si rivela tanto splendidamente
quanto nell' alta montagna,
la potenza, la maesta', la bellezza di Dio.
(Papa Pio XI)


Quassu' non vivo in me,
ma divento una parte di cio' che mi attornia.
Le alte montagne sono per me un sentimento
(Lord Byron)


Cadendo non si perde la gloria di essere saliti
(Anonimo)


Sulla montagna sentiamo la gioia di vivere,
la commozione di sentirsi buoni
e il sollievo di dimenticare le miserie terrene.
Tutto questo perche' siamo piu' vicini al cielo
(Emilio Comici, alpinista)


I monti sono maestri muti e fanno discepoli silenziosi
(Johann Wolfgang Goethe)


La via verso la cima è come il cammino verso se stessi, solitario
(Alessandro Gogna)


Qualunque paesaggio è uno stato d’ animo
(Dante)


Nei grandi spazi della montagna,
nei suoi alti silenzi,
l’ uomo non distratto può cogliere
il senso della sua piccolezza
e la dimensione infinita
della sua anima.

(Anonimo)


Anche l'uomo, come il legno, se pensa al tramonto diventa migliore
(Mauro Corona)


Da quassù il mondo degli uomini altro non sembra che follia,
grigiore racchiuso dentro se stesso.
E pensare che lo si reputa vivo soltanto perché è caotico e rumoroso
(Walter Bonatti)

Abbiamo raggiunto la cima,
con sudore e fatica,
siamo saliti per guardare
verso il basso,
verso valle,
le cose minuscole di tutti
i giorni.
Ma i nostri occhi,
non sazi,
guardano ancora verso
l'alto
verso il cielo azzurro,
verso le cime più alte.
E ti senti lì
come portato da un soffio di vento.
Siamo piccoli uomini
sopra una grande
vetta.
(anonimo)


Vivere è come scolpire, occorre togliere, tirare via il di più, per vedere dentro.
(Mauro Corona)


Dalla vetta non si va in nessun posto, si può solo scendere.
(Mauro Corona)


La lotta che conduce verso le cime
basta a riempire
il cuore di un uomo

(Albert Camus)


Quanto monotona sarebbe la faccia della terra senza le montagne.
(Immanuel Kant, filosofo tedesco)


Addio, monti sorgenti dall'acque,
ed elevati al cielo;
cime inuguali,
note a chi è cresciuto tra voi,
e impresse nella sua mente,
non meno che lo sia l'aspetto de' suoi più familiari.

(Alessandro Manzoni, scrittore italiano)


Le montagne sono il principio e la fine di ogni scenario naturale.
(John Ruskin (1819-1900), scrittore e critico inglese)


Se desideri vedere le valli,
sali sulla cima della montagna;
se vuoi vedere la cima della montagna,
sollevati fin sopra la nuvola;
ma se cerchi di capire la nuvola,
chiudi gli occhi e pensa.

(Kahlil Gibran)


Ho portato il mio Io sul punto piú alto e lo lascio lassú,
l'Io che voglio essere.
Scendo con l'Io che sono.

(Reinhard Karl, Montagna vissuta)


Basta un colle,
una vetta,
una costa.
Che fosse un luogo solitario e che i tuoi occhi
risalendo si fermassero in cielo.
L'incredibile spicco delle cose nell'aria
oggi ancora tocca il cuore
Io per me credo che un albero,
un sasso profilati sul cielo,
fossero dei,
fin dall'inizio.

(Cesare Pavese, I dialoghi con Leucò)


Io credo che le pietre respirino.
Non riusciamo a percepirlo con le nostre brevi vite.

(Teeton Lakota, Capo Sioux)


Un pessimista vede la difficoltà in ogni opportunità;
un ottimista vede l’opportunità in ogni difficoltà.

(Wiston Churchill)


Camminare per me significa entrare nella natura.
Ed è per questo che cammino lentamente,
non corro quasi mai.
La Natura per me non è un campo da ginnastica.
Io vado per vedere, per sentire, con tutti i miei sensi.
Così il mio spirito entra negli alberi,
nel prato, nei fiori.
Le alte montagne sono per me un sentimento.

(Reinhold Messner)


Everest Express non riuscì a raggiungere la vetta dell’Everest.
Ma noi, noi avevamo avuto successo?
Decidete voi.
Io credo che il successo sia qualcosa di personale,
diverso da individuo a individuo,
non dovrebbe essere decretato da ciò che la società pensa.
Se tenteremo di vivere secondo parametri dettati da altri,
non potremo mai sentirci soddisfatti,
pensare di aver avuto successo:
qualcun altro sarà sempre più ricco, più bello, più dotato, più forte,
o avrà avuto più successo di noi.
Noi eravamo convinti di aver avuto successo,
come persone e come squadra.

(Jim Hayhurst , La vetta da scalare)

Troverai più nei boschi che nei libri.
Gli alberi e le rocce ti insegneranno cose che nessun maestro ti dirà.

(Bernardo Di Clairvaux)

Qui non palazzi, non teatro o loggia ma'n lor vece un abete, un faggio, un pino.
Tra l'erba verde e'l bel monte vicino levan di terra al cielo nostr'intelletto.

(Francesco Petrarca)


Ogni cima che raggiungi, non è altro che una tappa intermedia.
(Seneca)

A mete eccelse per anguste vie.
(Victor Hugo)


Le montagne non sono l’assoluto, ma lo suggeriscono.
(Samivel)

Quanto più ci innalziamo,
tanto più sembriamo piccoli a chi non sà volare.

(Friedrik Nietzsche)


Sempre più desideroso di scalare i monti,
guardare le punte più ardite,
provare quella gioia pura che solo in montagna si ha

(Beato Pier Giorgio Frassati)


Nei grandi spazi della montagna,
nei suoi alti silenzi,
l’uomo non distratto può cogliere
il senso della sua piccolezza
e la dimensione infinita della sua anima.
(Anonimo)



Io credetti e credo la lotta con l’alpe,
utile come il lavoro,
nobile come un’arte,
bella come una fede.

(Guido Rey)


La montagna ci fa spesso comprendere come la nostra umanità
dolorante si purifichi e si esalti soffrendo.

(G.Mazzotti)


Il segreto forse và nel ridere, piangere e respirare..
(Ghidoni Roberto)


Tutte le nostre esperienze, sono l’effetto esteriore, del nostro dialogo interiore.
(Freud)


Nei grandi spazi della montagna, nei suoi alti silenzi,
l’uomo non distratto può cogliere il senso della sua piccolezza
e la dimensione infinita della sua anima.

(Anonimo)


Ogni uomo ha il suo Everest da raggiungere,
ma non basta sognarlo per raggiungerlo.
Per questo vi auguro di trovare la forza e la motivazione per mettersi in cammino.

(Simone Moro)


Chi sale più in lato di quanto deve,
cade più in basso di quanto crede.

(Anonimo)


Chi più alto sale,
più lontano vede;
chi più lontano vede,
più a lungo sogna.

(Bonaiti)


Lascia che la pace della natura entri in te,
come i raggi del sole penetrano le fronde degli alberi.
Lascia che i venti ti soffino dentro la loro freschezza
e che i temporali ti carichino della loro energia,
allora le tue preoccupazioni cadranno come foglie in autunno..

(John Muir)


Il fascino delle montagne è dato dal fatto che sono belle.....grandi.....e pericolose..
(Reinold Messner)


Durante un’ascensione di un paio d’ore, si possono sperimentare sensazioni
che in altre condizioni non si proverebbero forse in un’intera settimana.
I sensi sono totalmente all’erta,
si sente, si odora, si respira ogni cosa, e ci si sente vivi come non mai..

(Jochen Hemmleb, da Le ombre dell'Everest)


Saliranno con ali come aquile.
Correranno e non si affaticheranno;
cammineranno e non si stancheranno.

(Isaia, 40:31)


Troverai più nei boschi che nei libri.
Gli alberi e le rocce ti insegneranno cose che nessun maestro ti dirà.

(San Bernardo di Chiaravalle)



Home | Premesse | Chi siamo? | Contatti | Forum | Escursioni | Citazioni


Torna ai contenuti | Torna al menu
var gaJsHost = (("https:" == document.location.protocol) ? "https://ssl." : "http://www."); document.write(unescape("%3Cscript src='" + gaJsHost + "google-analytics.com/ga.js' type='text/javascript'%3E%3C/script%3E"));