Lo zaino - GiRoVagando - passeggiate in montagna

Vai ai contenuti

Menu principale:

Lo zaino

Cosa portare?

La scelta dello zaino, un' altra cosa di cui sempra banale parlarne.
Se fate escursioni brevi, diciamo di poche ore, allora scegliete lo zaino che più vi piace,
se invece lo zaino è il vostro compagno di molte ore di fatica, allora merita qualche riflessione.
Considerate il peso che deve portare : una o più bottiglie d'acqua o di liquidi, vestiti di ricambio, ghette, binocolo, magari una corda, e tutto il materiale che ritenete utile.
Aggiungete il peso dello zaino stesso, ecco che i chili da portare sulle spalle diventano tanti.
Ci sono zaini anatomci (con una particolare forma per le spalle, con l' altezza reglobile in base alla statura), di materiali leggeri ed impermeabili, con cinghie al petto ed alla cintura (che scaricano parte del peso sul bacino).
Visto che d' estate si portano normalmente materiali più leggeri, noi utilizziamo, in genere, uno zaino diverso tra estate ed inverno. Quello invernale deve portare giacche pesanti, le ciaspole ed i ramponi, quindi più capiente (il volume trasportabile si misura in litri) e robusto.

Pochi consigli
- materiali leggeri ed impermeabili (guardate il peso)
- robusto (guardate i materiali)
- se possibile dotato di mantella parapioggia
- tasche interne ed esterne (più ce ne sono ...)
- cinghie per i bastoncini (utili quando si salgono pendii con aiuto delle mani e le racchette sono solo un fastidio)





Le ghette

Cosa servono? servono a non riempire scarponi e calze di neve o residui di neve.
Se ambite ad escursioni già oltre i 2000mt, in inverno, autunno e primavera, ma anche d' estate a determinate antitudini o esposizione, sono assolutamente necessarie, ed hanno un costo contenuto.
Sono sempre nei nostri zaini, se non calzate, in qualsiasi stagione.
Tra i consigli possibili:
- che siano sufficientemente strette, ma non troppo
- abbastanza alte per proteggervi anche quando si affonda per parecchie decina di centimetri nella neve (fresca o marcia)
- magari con la cinghietta che passa sotto lo scarpone (più stabili)
- leggere e poco ingombranti (stanno per molto tempo negli zaini e si calzano all' occorrenza, a parte d' inverno che sono praticamente sempre calzate)

Torna ai contenuti | Torna al menu var gaJsHost = (("https:" == document.location.protocol) ? "https://ssl." : "http://www."); document.write(unescape("%3Cscript src='" + gaJsHost + "google-analytics.com/ga.js' type='text/javascript'%3E%3C/script%3E"));