La Fauna - GiRoVagando - passeggiate in montagna

Vai ai contenuti

Menu principale:

La Fauna

La Fauna

La fauna delle nostre montagne    (in continuo aggiornamento)

Poche e semplici informazioni per aiutarci a conoscere gli animali che possiamo incontrare nelle nostre escursioni, quindi tipici delle nostre montagne.

Nessuna pretesa scientifica,  solo il desiderio (speriamo condiviso) di conoscere meglio gli animali che ci spiano sospettosi durante le nostre camminate..

L'argomento trattato , anche affrontato in modo elementare , e' comunque  complesso.

La quantita' di animali che si potrebbero incontrare e' veramente numerosa , anche se all' apparenza, quando si cammina,  non ne vediamo.

Gli animali hanno le loro abitudini alimentari, ci sono animali piu' o meno sospettosi, orari ben precisi in cui si potrebbero incontrare, e spesso non corrispondono con le nostre escursioni, ma soprattutto siamo noi gli intrusi  che vanno a disturbare il loro habitat, le loro abitudini ed i loro equilibri .

Un banale esempio, se si incontra un piccolo di capriolo, non bisogna assolutamente toccarlo, in quanto il nostro odore porterebbe, inevitabilmente, all'abbandono del piccolo da parte della madre.

In questo caso la miglior forma di rispetto e' ignorarlo ed allontanarsi .Tutti gli animali, non appena ci sentono, scappano, compresi lupo, orso, lince e cinghiale, quindi non bisogna preoccuparsi di un improvviso attacco di cinghiale, che e' sì un animale potenzialmente pericoloso, ma solo se si trova costretto senza alcuna via di fuga.

A proposito della  pericolosita' degli animali, bisogna  sottolineare che sono presenti sulle nostre montagne alcune specie, meno evidenti dei mammiferi, ma forse piu' insidiose: le vipere .

Esistono in I talia 4 specie di vipera:

   * ASPIDE                          ( vipera aspis ),  la piu' comune su tutto il territorio,  anche a bassa quota.
   * MARASSO                      ( vipera berus ),  presente in Italia settentrionale.
   * VIPERA DELL' ORSINI  ( vipera ursinii) , appenino centro Italia
   * VIPERA DAL CORNO     ( vipera ammodytes ),  Italia nord orientale

E' difficile incontrarla, come gli altri animali cercano la fuga , ma se involontariamente la si calpesta o la si tocca con le mani e' possibile essere morsi, evento che potrebbe essere mortale per bambini, persone anziane ed eventualmente cani.

Ci sono inoltre diversi fattori che influiscono sulla tossicità del veleno, dipendenti da fattori allergici; considerazione valida anche nel caso di punture di insetti quali calabroni e vespe.

Le specie animali presenti si possono suddividere tra

   * mammiferi    ( ungulati , carnivori , mustellidi , roditori , insettivori )
   * uccelli           ( tetraonidi , corvidi , rapaci )
   * rettili  
   * anfibi
   * pesci  
   * insetti


Torna ai contenuti | Torna al menu var gaJsHost = (("https:" == document.location.protocol) ? "https://ssl." : "http://www."); document.write(unescape("%3Cscript src='" + gaJsHost + "google-analytics.com/ga.js' type='text/javascript'%3E%3C/script%3E"));